Roma Capitale

Centri Antiviolenza, 1.102 donne supportate nei primi sei mesi del 2021

I Centri Anti Violenza (CAV) di Roma Capitale continuano ad offrire un supporto costante alle donne. Il monitoraggio costante sulle attività mostra che nei primi sei mesi del 2021 i Cav hanno seguito 1.102 donne, il 54% delle quali ha iniziato il percorso nel 2021 mentre il 46% (512) lo aveva avviato in periodi precedenti.
1388 donne hanno contattato il CAV nel primo semestre di questo anno, a scopo informativo oppure per primo ascolto/accoglienza/orientamento. Di queste 590 (il 43%) hanno iniziato, attraverso un primo colloquio, un percorso di fuoriuscita dalla violenza che prevede, per ciascuna donna, un piano individualizzato con consulenze specialistiche, ad esempio legali e psicologiche, o attività di orientamento al lavoro e all’autonomia abitativa. A loro si aggiungono le 512 già seguite dai Cav.
Collegati al 1522, Numero Nazionale Anti Violenza e Stalking, i Centri Antiviolenza di Roma Capitale rispondono alle richieste di aiuto H24, anche ad agosto. L’elenco aggiornato delle strutture antiviolenza presenti in città e dei contatti utili è disponibile sulla pagina “Roma per le donne”del portale di Roma Capitale.

Related posts

Leodori (Regione Lazio): “Turismo fondamentale per i territori”

Redazione Ore 12

Food: riapre Idylio by Apreda, il ristorante del The Pantheon Iconic Rome Hotel di Roma diretto dallo chef Francesco Apreda

Redazione Ore 12

Una marcia a Roma per non dimenticare Patrick Zaki

Redazione Ore 12