Roma Capitale

Centro storico di Roma, borseggiatori in azione malgrado gli scontri. Fermate dai Carabinieri due ladre

Hanno approfittato dei momenti di tensione e di confusione generati dagli scontri tra manifestanti e forze dell’ordine, che erano in atto ieri pomeriggio, per confondersi tra le migliaia di persone e per borseggiare una turista straniera. Ma non hanno fatto i conti con i Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina che erano impegnati nei servizi di controllo del territorio in borghese nel centro Storico, che le hanno sorprese e arrestate. In manette sono finite due giovani romene di 20 e 18 anni, entrambe senza fissa dimora e con precedenti. I militari le hanno intercettate in via Condotti, mentre si aggiravano con fare sospetto adocchiando qua e là qualche turista da “alleggerire”.
Poco più tardi, dopo aver raggiunto via Bocca di Leone, sono entrate in azione, hanno sottratto il portafogli ad una turista straniera e cercato di allontanarsi, ma sono state subito bloccate dai militari. Le due ladre sono state accompagnate in caserma e trattenute a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo, mentre la refurtiva è stata riconsegnata alla vittima.

Related posts

Expo 2030, tutti i benefici e le opportunità per l’evento

Redazione Ore 12

‘Passeggiava’ alla Stazione Termini, contrallota dai Carabineri che scoprono che aveva un cumulo di pene da scontare di 10 anni e 7 mesi

Redazione Ore 12

Regione Lazio, Zingaretti lancia un protocollo su ricerca e innovazione

Redazione Ore 12