Esteri

Cina, ancora un incidente in miniera. Sono 21 i minatori rimasti bloccati in un sito carbonifero

L’Associate Press riferisce 21 minatori sono bloccati in una miniera di carbone allagata nella contea di Hutubi, nella regione dello Xinjiang. Lo hanno riferito le autorità della provincia cinese dello Xinjiang. Secondo quanto riferisce l’agenzia Xinhua, i minatori intrappolati all’inizio erano 29 persone, ma otto sono state soccorse.

 Attualmente, i lavori di soccorso continuano e si sta cercando di contattare i lavoratori bloccati. L’incidente sarebbe avvenuto ieri intorno alle 18 ora locale. Il responsabile dell’ufficio che gestisce le emergenze ha spiegato che l’ambiente sotterraneo è molto complesso, poiché sono intrappolati a circa 1.200 metri sottoterra, e che il drenaggio è la preoccupazione principale al momento. Tre squadre pompano acqua a una velocità di 450 metri cubi l’ora. Un caso analogo si era verificato il 22 gennaio scorso quando 22 minatori rimasero intrappolati all’interno di una miniera, questa  volta d’oro  a Qixia, nella provincia di Shandong, a seguito di un’esplosione.

E ancora il 23 dicembre dello scorso anno 23 minatori sono morti  nella città di Chongqing, nel sud-ovest della Cina. Qualche mese prima altre 16 persone hanno perso la vita a causa dell’avvelenamento da monossido di carbonio in un’altra miniera di carbone della città.

Evidentemente in Cina tali incidenti avvengono frequentemente, infatti solo nel 2020  sono registrate ben 573 vittime di incidenti nelle miniere.

Related posts

Canale di Suez: nave si insabbia, traffico bloccato per ore

Redazione Ore 12

Di Maio: “I rapporti con l’Egitto non potranno svilupparsi nella sua pienezza fino a quando non sarà fatta piena luce sul caso Regeni”

Redazione Ore 12

La star del tennis cinese Peng Shuai chiama in videoconferenza il Presidente del Cio: “Sto bene, rispettate la mia privacy”

Redazione Ore 12