Covid

ConfimpreseItalia in prima linea sui punti straordinari di vaccinazione anti-Covid

(Red) Continua con successo la partecipazione delle aziende aderenti a ConfimpreseItalia ai Piani straordinari di vaccinazione anti-Covid su tutto il territorio nazionale. Molte aziende hanno accolto con responsabilità ed impegno il protocollo d’intesa sottoscritto e si sono organizzate per dare risposte concrete sul fronte dell’emergenza. Si tratta di una partecipazione plurale della Confederazione e delle sue aziende in uno dei periodi più bui per la nostra Repubblica. Tante le adesioni e tanta partecipazione sia degli imprenditori che dei loro collaboratori. Confimpreseitalia è tra le Associazioni datoriali sottoscrittrici del “Protocollo Nazionale per la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all’attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti SARS-Cov-2/Covid-19 nei luoghi di lavoro” (Lavoronews n. 65/2021). Tale documento, che prevede per i datori di lavoro la possibilità di attuare piani aziendali per la predisposizione di punti straordinari di vaccinazione anti Covid nei luoghi di lavoro, nel rispetto delle “Indicazioni ad interim per la vaccinazione anti Sars-Cov 2/Covid 19 nei luoghi di lavoro”, è stato elaborato dall’Inail insieme ai Ministeri del Lavoro e della Salute, alla Conferenza delle Regioni e alla struttura di supporto alle attività del Commissario Straordinario per l’emergenza e fornisce indicazioni sulla vaccinazione anti-Covid, appunto, nei luoghi di lavoro e sulla procedura per l’attivazione dei punti vaccinali territoriali destinati alle lavoratrici e ai lavoratori, con il coinvolgimento dei medici competenti o di altri operatori sanitari convenzionati.

Related posts

Bonetti (Famiglia): “Il ritorno a scuola sarà con le mascherine”

Redazione Ore 12

Brusaferro (Iss): “Vaccinare la metà della popolazione per poi allentare le misure di contrasto alla pandemia”

Redazione Ore 12

Siamo fuori dal tunnel. Quasi impossibile un nuovo lockdown

Redazione Ore 12