Roma Capitale

Consegna pacchi alimentari Roma Capitale-Coldiretti per anziani, senza fissa dimora e giovani in uscita dalle case famiglia

Roma Capitale e Coldiretti Lazio danno il via a una distribuzione di pacchi con generi alimentari tra i cohousingcapitolini, a beneficio di persone anziane, persone senza dimora e giovani neomaggiorenni in uscita dalle case famiglia.
Dieci le strutture del Comune coinvolte, per un totale di 55 persone beneficiarie che riceveranno altrettanti pacchi con 25 chili di prodotti alimentari donati dalla Coldiretti Lazio. Ciascun pacco contiene prodotti come pasta, riso, legumi, olio, zucchero, farina, passata di pomodoro, insaccati, tonno, formaggio e latte.

“Questa iniziativa rappresenta un altro tassello che aggiungiamo all’impegno costante per sostenere persone in condizioni di fragilità. Sviluppare sinergie sul territorio è fondamentale. In questi mesi abbiamo distribuito pacchi con generi alimentari e beni di prima necessità a singoli e famiglie di tutta la città, abbiamo fatto arrivare nelle case la Carta Spesa Roma per sostenere l’acquisto diretto alla spesa e abbiamo voluto con forza avviare il microcredito sociale e d’impresa per chi altrimenti, non potendo dare garanzie alle banche, non avrebbe potuto avere accesso ad alcun finanziamento. Sono azioni fondamentali soprattutto nel momento delicato che stiamo attraversando”, dichiara la sindaca Virginia Raggi.

“Proseguiamo con la più grande operazione di solidarietà del sistema agroalimentare italiano, avviata per la prima volta su tutto il territorio nazionale da Coldiretti. Durante la pandemia non abbiamo mai fatto venir meno il nostro sostegno ‘a chi ne ha più bisogno’, che poi è anche il nome dell’iniziativa promossa da Coldiretti, Filiera Italia e Campagna Amica, con la partecipazione delle più rilevanti realtà economiche e sociali del Paese”, spiega il presidente di Coldiretti Lazio, David Granieri.

Proprio nell’ambito di questa iniziativa, lo scorso aprile Coldiretti Lazio aveva consegnato, alla sindaca Virginia Raggi e all’assessora Veronica Mammì, ulteriori 500 chili di prodotti made in Italy, destinati alle famiglie in difficoltà. “Ai quali andranno ora ad aggiungersi – prosegue Granieri – oltre 1400 chili di formaggi, salumi, pasta, riso, dolci tutti di ottima qualità e a chilometro zero, contenuti nei 55 pacchi alimentari consegnati alla sindaca Virginia Raggi al mercato di Campagna Amica di via San Teodoro al Circo Massimo”.

“I cohousing, che abbiamo aperto con grande impegno in questi anni, rappresentano un approdo sicuro per persone che hanno bisogno di essere accolte e valorizzate, ciascuna nella propria specificità e secondo le proprie esigenze. L’obiettivo è accompagnare chi entra in questi appartamenti condivisi lungo percorsi che, a seconda dei casi, possono avere come obiettivo la formazione e l’avviamento al lavoro, il reinserimento sociale o il sostegno per migliorare la qualità della vita. Una rivoluzione dell’accoglienza, pensata in ottica di autonomia e riscatto della persona, in un ambiente di condivisione di tipo familiare. L’arrivo di questi pacchi di generi alimentari rappresenta un segnale importante, un segno di attenzione e vicinanza ai nostri ospiti da parte chi opera sul nostro territorio, in sinergia con l’Amministrazione, per il bene comune”, dichiara l’assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale Veronica Mammì.

Related posts

Da Unicredit plafond da un miliardo per Roma Capitale, l’accordo con la Camera di Commercio

Redazione Ore 12

Tentano un furto in un appartamento del quartiere Prati ma vengono intercettati ed arrestati dai Carabinieri

Redazione Ore 12

La Regione Lazio va avanti sulle barriere anti-rifiuti sui fiumi

Redazione Ore 12