Roma Capitale

Contrasto alle droghe, 15 arresti dei Carabinieri a Roma. Sequestrate centinaia di dosi e denaro contante

Nel corso delle incessanti attività antidroga dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma, negli ultimi due giorni, in vari quartieri della Capitale, dal quadrante sud-est a Roma Nord, sono finite in manette 15 persone, tutte con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I continui controlli hanno consentito di sequestrare, in diverse operazioni, 136 dosi tra, cocaina, hashish e marijuana, tre ovuli di eroina, 3 kg di hashish in panetti e circa 14.500 euro in contanti.  In particolare, nel quartiere Ottavia, i Carabinieri, supportati in fase esecutiva dai colleghi del Nucleo Operativo della Tenenza di Ciampino, hanno arrestato un cittadino romeno di 23 anni e un 17enne originario della Turchia, poiché a seguito di un approfondito controllo sull’auto sulla quale sono stati fermati e il loro domicilio, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato complessivamente 3 kg di hashish suddivisa in 15 panetti, la somma contante di 4.800, ritenuta il provento dell’attività di spaccio, materiale idoneo al taglio e confezionamento delle dosi.  In zona “Cornelia”, i Carabinieri del Nucleo Operativo Roma San Pietro hanno arrestato un cittadino della Guinea di 36 anni, già con precedenti, trovato in possesso di 3 ovuli termosaldati di eroina. In un’altra operazione i Carabinieri della Stazione Roma Garbatella hanno arrestato un romano di 30 anni, notato in atteggiamento sospetto in strada e, al termine di un controllo è stato trovato in possesso di una “sigaretta speciale” che all’interno nascondeva dosi di hashish. La successiva perquisizione domiciliare, ha permesso ai militari di rinvenire circa 60 g di marijuana, altre 3 dosi di hashish e materiale utile per il confezionamento delle dosi.  A Tor Bella Monaca, i Carabinieri hanno arrestato 2 persone sorprese a spacciare, ed hanno sequestrato 22 dosi di cocaina e 13 di hashish. Nella notte infine, nella rete dei controlli dei Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca, è finito anche un 39enne romano, già agli arresti domiciliari. L’uomo è stato riconosciuto e sorpreso dai militari, in via Santa Rita da Cascia senza alcuna autorizzazione.

Related posts

Tor di Quinto, aggressione e tentativo di rapina. Scattano le manette per un cittadino romeno

Redazione Ore 12

Slot Machine, critiche della Caritas sulla proroga del ‘distanziometro’ dai punti sensibili della Regione Lazio

Redazione Ore 12

Roma Capitale avrà la sua Defense alla Stazione Tiburtina. Parla con la Dire Paolo Desideri, frontman delo studi d’architettura Abdr

Redazione Ore 12