Roma Capitale

Corruzione e truffa, indagati funzionari Asl a Roma

Corruzione, falsità ideologiche e materiali, truffa aggravata ai danni dello Stato. Da parte di funzionari e dipendenti operanti all’interno di un Dipartimento di medicina legale di una Asl romana. Per questo i carabinieri del Nas della Capitale hanno dato esecuzione a un’ordinanza di applicazione della misura interdittiva della sospensione dal pubblico servizio, per la durata di mesi 6, nei confronti di due persone. Gli investigatori dell’Arma hanno anche dato seguito a 33 decreti di perquisizione personale, locale e sequestro disposti dall’autorità giudiziaria.  Le perquisizioni – si aggiunge – riconducono a una ipotizzata associazione per delinquere dedita all’ottenimento di invalidità civile e/o alla maggiorazione delle percentuali della stessa e al riconoscimento della Legge 104/1992 a favore di soggetti non aventi diritto, con la conseguente elargizione a loro favore dei previsti emolumenti e benefit statali, la cui quantificazione è in corso di accertamento.

Related posts

Frosinone, fermato e arrestato dalla Polstrada. Era destinatario di un ordine di custodia cautelare

Redazione Ore 12

Colleferro (Rm), 65enne arrestato dai Carabinieri per possesso di stupefacenti

Redazione Ore 12

Poste Italiane, a Fiumicino lavori di adeguamento dell’Ufficio Postale di via riccio del mare, riaprirà il 1° agosto

Redazione Ore 12