Esteri

Cuba, Casa Bianca sfida Mosca e l’ Avana: “Siamo col popolo dell’ isola”

“Il nostro approccio continua a essere governato da due principi: il primo a sostegno della democrazia e dei diritti umani, al centro del nostro impegno per mettere il popolo cubano nelle condizioni di determinare il suo futuro. Il secondo – ha detto – con gli americani, soprattutto i cubani americani come i migliori ambasciatori per la liberta’ e la prosperita’ a Cuba”. Lo dichiara la portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki in conferenza stampa, in merito alle proteste nell’ isola condannate dalle autorità dell’ Avana e dall’ alleata
Riteniamo inaccettabile l’interferenza straniera negli affari interni di uno Stato sovrano e qualsiasi altra azione distruttiva che incoraggerebbe la destabilizzazione della situazione sull’isola”.
Lo dichiara la portavoce del ministero degli Esteri di Mosca, Maria Zakharova, alludendo all’ appoggio degli Stati Uniti nelle manifestazioni in corso a Cuba.
Le autorità dell’ Avana possono adottare – aggiunge la rappresentante della nazione dello Zar – tutte le misure necessarie per “ristabilire l’ordine pubblico nell’interesse dei cittadini del Paese nel quadro della Costituzione nazionale e della legislazione interna vigente”. Gli Stati Uniti chiedono al regime cubano di ascoltare il proprio popolo e servire i suoi bisogni in questo momento vitale piuttosto che arricchirsi”.

Siamo col popolo, aveva detto poco prima il presidente americano, Joe Biden, eprimendo una posizione esattamente opposta a quella del Cremlino.

aggiornamento Cuba del 13 luglio ore 16.57

Related posts

Iran, Israele: “Teheran ha superato tutte le linee rosse”. Alto il rischio di un conflitto

Redazione Ore 12

Israele, Bennett (Yamina) tenterà di formare un nuovo Governo senza Netanyahu

Redazione Ore 12

Vaticano, l’inchiesta è chiusa e a giudizio andranno 10 persone

Redazione Ore 12