Roma Capitale

Dalla Regione Lazio due milioni di euro per far nascere le Comunità Energetiche

“Circa due milioni di euro per il periodo 2021-2023 per far nascere sui territori del Lazio le Comunità Energetiche basate su fonti rinnovabili impegnati nel Collegato al Bilancio, in discussione in questi giorni in Commissione Bilancio del Consiglio regionale”. Lo ha annunciato Roberta Lombardi, assessore alla Transizione Ecologica e alla Trasformazione Digitale della regione Lazio, durante il suo intervento in diretta Fb al webinar dal titolo “Comunità energetiche – Opportunità per i territori”. “In particolare abbiamo proposto di sostenere finanziariamente i gruppi di autoconsumo durante l’intero percorso: dai costi per la costituzione dei gruppi di autoconsumatori, ai costi di progettazione, acquisto, installazione degli impianti e dei sistemi di misura e di stoccaggio dell’energia – spiega nel dettaglio Lombardi – abbiamo anche previsto precisi criteri di accesso: prima le famiglie con basso reddito, poi la costituzione di gruppi numerosi e la presenza di elementi per stoccaggio di energia, proprio perché il tema dello stoccaggio è centrale nella costruzione di un sistema energetico affidabile, sicuro ed equo. Gli altri criteri di premio per l’accesso ai finanziamenti sono la presenza di impianti geotermici a bassa entalpia e l’installazione di sistemi di ricarica per i veicoli elettrici o l’installazione di pompe di calore, la quantità di nuova energia rinnovabile prodotta, la quota di autoconsumo attesa al momento dell’installazione, l’uso di tecnologia per l’uso efficiente dell’energia”.

Related posts

Domenica di super-lavoro dei Carabinieri a Tor Bella Monaca

Redazione Ore 12

Da Fiumicino a Dalla senza obbligo di quarantena. I voli American Airlines

Redazione Ore 12

Alle prime luci dell’alba aspirante suicida salvato dai Carabinieri a Villa Bonelli

Redazione Ore 12