Roma Capitale

Disco verde della Giunta regionale del Lazio al piano decennale per l’edilizia sanitaria

La Giunta della Regione Lazio ha approvato il Piano decennale degli investimenti per l’edilizia sanitaria per un importo complessivo di 97.845.976 euro. A darne notizia Salute Lazio, spiegando che questi provvedimenti cambieranno il volto delle strutture e degli ospedali, migliorando il servizio e la qualità delle cure della Regione Lazio.
Tra gli interventi più significativi nella città di Roma: l’ampliamento e il potenziamento del pronto soccorso del padiglione Piastra dell’Ospedale San Camillo per 3,2 milioni di euro, la realizzazione di una RSA pubblica all’Istituto Romano San Michele (Asl Roma 2) per 9,4 milioni di euro. E poi la realizzazione di un nuovo servizio di diagnostica di medicina nucleare presso l’Ospedale San Giovanni Addolorata per 11,8 milioni di euro. Nelle province sono previsti interventi per la radioterapia dell’Ospedale San Paolo a Civitavecchia (Asl Roma 4) per 8,4 milioni di euro, e poi la realizzazione di un nuovo ospedale ad Acquapendente (Asl di Viterbo) per 37,2 milioni di euro. Gli interventi previsti sono di tipo edile ed impiantistico ed è previsto l’acquisto di nuove attrezzature e tecnologie. Nel Piano sono stati approvati anche circa 30 milioni per l’acquisto di nuove tecnologie, nello specifico: 24,5 milioni di euro per il Centro di Protonterapia presso l’IFO – Regina Elena di Roma, mentre 3,1 milioni di euro per la nuova PET presso il padiglione Antonini dell’ospedale San Camillo di Roma.

Related posts

Esquilino, delinquenza diffusa e abusivismo, tre arresti e una denuncia dei Carabinieri in poche ore

Redazione Ore 12

I lavori del Consiglio Regionale del Lazio portano all’approvazione di sette mozioni

Redazione Ore 12

Marco Doria: “Buzzi mi vuole querelare? Lo faccia pure, non lo conosco”

Redazione Ore 12