Roma Capitale

Domenica di super-lavoro dei Carabinieri a Tor Bella Monaca

Nella giornata di ieri, in poche ore, nel corso dei quotidiani servizi antidroga, i Carabinieri della Compagnia di Frascati hanno arrestato 4 persone nel quartiere Tor Bella Monaca. In manette è finito un 55enne tunisino, senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine, notato aggirarsi con fare sospetto in una nota piazza di spaccio. I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Frascati lo hanno fermato per un controllo e lo hanno sottoposto a perquisizione. Nelle sue tasche, i Carabinieri hanno rinvenuto 34 dosi di cocaina e 305 euro, ritenuti provento di attività illecita. L’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in caserma, in attesa del rito direttissimo. Poco prima, in via dell’Archeologia, invece, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca hanno fermato per un controllo un 18enne trovandolo in possesso di 26 dosi di hashish. I Carabinieri hanno deciso di perquisire la sua abitazione, nella stessa via, dove, all’interno della sua camera da letto, hanno trovato altri tre involucri contenenti 600 g della stessa droga e 685 euro in contanti. Il 18enne è stato arrestato e portato in caserma, dove è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo. Gli stessi Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca hanno arrestato anche un 45enne originario di Napoli trovato in possesso di 36 g di cocaina nella sua abitazione. Dopo aver avuto il sentore che l’uomo, già noto negli ambienti della droga, potesse detenere sostanze stupefacenti, i Carabinieri hanno eseguito una perquisizione nella sua abitazione in via Castellana Grotte, rinvenendo all’interno di un cassetto 36 g di cocaina e 600 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio. L’arrestato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. Durante le attività, i Carabinieri hanno anche rintracciato un 16enne romano, già sottoposto alla misura cautelare del collocamento in comunità per precedenti reati, al quale è stata notificata l’ordinanza di sostituzione della misura in atto con quella della custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale per i Minorenni di Roma – Ufficio del Gip in data 11 maggio 2021. Il minore è stato quindi arrestato e tradotto presso l’istituto penale per minorenni di Roma – Casal del Marmo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria competente.

Related posts

Denuncia della Lega, a via Grotta di Gregna (V Municipio) 108 famiglie abbandonate dalla Raggi

Redazione Ore 12

Ex rimessa Atac piazza Ragusa, aggiudicata a Roma Capitale

Redazione Ore 12

Calenda: “Restino i dehor e taglio della Tari del 40%”

Redazione Ore 12