Roma Capitale

Frosinone, due arresti della Polizia stradale per esami truccati per il conseguimento della patente

Gli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione Polizia Stradale di Frosinone e della Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone  hanno sorpreso  un uomo, che stava sostenendo la prova di teoria per la patente B, presso l’aula d’esame della motorizzazione del capoluogo, comunicando all’esterno con un’altra persona  attraverso un ingegnoso sistema di trasmissione di immagini e audio. Una telecamera a forma di bottone per camicia, attraverso un sistema elettronico di collegamento WiFi, inviava all’esterno le immagini della scheda d’esame visualizzata sul monitor del candidato che, grazie ad un’auricolare, riceveva le risposte per la compilazione del test dal complice, che lo attendeva all’esterno della struttura all’interno della propria auto. Al termine dell’esame gli agenti hanno proceduto alla perquisizione dell’esaminando e del suo complice, rinvenendo gli strumenti elettronici utilizzati per mettere in atto il raggiro. Le due persone sono state  arrestate e, dopo l’udienza di convalida sono state rimesse in libertà. Dovranno rispondere dei reati di falso e truffa ai danni dello Stato.

Related posts

Lazio: D’Amato inaugura reparto urgenza #Covid all’ospedale di Anzio (Rm)

Redazione Ore 12

I Municipio: Santonocito (Fdi): “In Regione Lazio il Pd sconfessa Zingaretti su Parco Teulada”

Redazione Ore 12

Urbanistica. Nanni (L. Calenda):”Bene recupero Forte Bravetta, ma acquisizione e recupero Forte Boccea? Presentata interrogazione urgente”

Redazione Ore 12