Cronaca

Furbetti del reddito di cittadinanza, 84 denunce nel casertano

Ottantaquattro persone residenti nel Casertano sono state denunciate dai carabinieri perché avrebbero percepito il reddito di cittadinanza senza averne titolo; altri 18 percettori sono stati invece segnalati all’Inps per la sospensione del beneficio, avendone perso diritto in quanto destinatari di misure cautelari personali o scoperti mentre prestavano attività lavorativa. In totale l’importo non dovuto percepito è di 500mila euro. Tra le posizioni emerse figurano 5 persone appartenenti o attigue alla criminalità organizzata e 52 con precedenti per reati comuni. Tra i percettori scoperti anche persone che avevano il coniuge con redditi molto alti, e che hanno dichiarato il falso. 

Related posts

Milano, morte Carlotta Benusiglio: chiesta da pm nuova perizia medica

Redazione Ore 12

Via libera alle misure contro l’inquinamento in Lombardia, ma scoppia la lite tra Regione e Comune di Milano

Redazione Ore 12

L’inchiesta del disastro del Mottarone. Il proprietario dell’impianto dopo le manomissioni: “Cosa vuoi che capiti…”

Redazione Ore 12