Roma Capitale

Giornata Mondiale della Disabilità, Galleria Borghese in prima linea

Nella ricorrenza della Giornata Internazionale delle persone con disabilità, la Galleria Borghese ha organizzato tre iniziative dedicate nelle giornate del 27 novembre, 3 e 4 dicembre.  Il museo ha avviato da alcuni anni un ampio programma di accessibilità che si pone come obiettivo il coinvolgimento attivo di persone con disabilità e fragilità diverse che collaborano con il museo alla redazione di progetti che includono la pluralità del pubblico. Un’accessibilità che non “separa” la disabilità, ma crea relazioni e promuove stimolanti condivisioni emotive, contribuendo all’abbattimento dei pregiudizi. Sono progetti continuativi nel tempo, che offrono la possibilità di fare esperienza in un museo accogliente con storie straordinarie da raccontare e una collezione di opere d’arte tra le più importanti al mondo.  Alcune di queste attività sono state programmate intorno alla Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, a dimostrazione di come l’Arte alla Galleria Borghese sia strumento di sostegno tutto l’anno, con il museo aperto alla collettività che diviene spazio di aggregazione e socializzazione, per una cultura sempre più inclusiva e accessibile per tutti. Queste le iniziative:

Sabato 27 novembre alle 10.30 si svolge Tutti insieme nel nome di Scipione Borghese – arte, natura e architettura, un itinerario nella Villa dedicato alla personalità del Cardinale, nipote di papa Paolo V, che il Museo propone periodicamente come occasione di incontro, partecipazione e scambio tra i pubblici, per valorizzare la comune eredità culturale e promuovere uno sguardo sensibile sulle diversità. Stefania Vannini referente per l’accessibilità della Galleria Borghese e la docente e scultrice non vedente Lucilla D’Antilio accompagneranno un gruppo di persone vedenti e non vedenti insieme, alla scoperta di un percorso tattile all’esterno del Casino nobile Borghese raccontando la storia dei luoghi e le passioni di Scipione Borghese, ricostruiti anche grazie a materiali d’archivio e testimonianze dei viaggiatori del tempo. Appuntamento sul piazzale davanti alla Galleria Borghese accanto alla mappa tattile. Per prenotazioni e informazioni (l’iniziativa è gratuita): ga-bor.accessibilita@beniculturali.it
Venerdì 3 dicembre, Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, il VAMI Roma, Volontari Associati per i Musei Italiani, organizza visite guidate gratuite al museo con percorsi per visitatori disabili e percorsi tattili per persone non vedenti. Prenotazione obbligatoria: tel 06 85357564 (dal martedì al venerdì dalle 9 alle 13).

Related posts

Pusher ‘infortunato’ nasconde le dosi nella fasciatura del gesso

Redazione Ore 12

Vantava l’affiliazione al Clan Casamonica, compie una rapina ed un estorsione efferate, ma alla fine finisce al fresco. Nell’operazione dei Carabinieri anche un altro arresto ed un obbligo di presentazione alla P.G.

Redazione Ore 12

Prenestino. Controlli a 360 gradi da parte della Polizia di Stato

Redazione Ore 12