Roma Capitale

Grassadonia (Ufficio Diritti Lgbt+ Roma Capitale): “La prima volta della Bingham Cup in Italia. Importante vittoria per Roma e la Comunità Lgbt+”

La decisione dell’International Gay Rugby di far svolgere la “Bingham Cup 2024” per la prima volta in Italia nella città di Roma, dal 22 al 24 maggio 2024 è una bellissima notizia. L’organizzazione dell’evento, che vedrà la partecipazione di squadre provenienti da tutto il mondo, sarà affidata al team di Libera Rugby che ha presentato la candidatura con il sostegno di Roma Capitale, della Federazione Italiana Rugby (FIR) e dell’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali (UNAR) della Presidenza del Consiglio.

È un importante traguardo per la comunità lgbtqia+ raggiunto anche grazie al prezioso supporto dell’Assessore ai Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda Alessandro Onorato, che ringrazio. Sostenere le realtà lgbtqia+, che da anni svolgono un lavoro prezioso nella nostra città, è infatti uno degli obiettivi che l’Amministrazione Capitolina si è prefissata anche attraverso l’istituzione dell’Ufficio Diritti LGBT+. Libera Rugby è una delle tante realtà della comunità lgbtqia+ che attraverso lo sport veicola una cultura che parla di accoglienza e rispetto. La foto del bacio tra due rugbisti, sulla copertina di Sportweek del 2015, rimane impressa nella nostra memoria come simbolo di libertà e amore. Questa vittoria è quindi anche una grande occasione per continuare a diffondere questi valori”.

Lo rende noto la Coordinatrice dell’Ufficio Diritti LGBT+ di Roma Capitale Marilena Grassadonia.

Related posts

Biennale ArteInsieme, c’è la Galleria Borghese

Redazione Ore 12

Si distrae per fotografare Santa Maria Maggiore e gli rubano borsa con due pc. Presi e arrestati dai Carabinieri i ladri e riconsegnato il maltolto

Redazione Ore 12

Regione Lazio: per l’Anac operato correttamente sulla vicenda delle mascherine

Redazione Ore 12