Politica

Green Pass, anche Giorgetti (Lega) ipotizza l’estensione a tutti i lavoratori (pubblici e privati)

Estendere l’obbligo di Green pass agli utenti che accedano ai servizi pubblici, come l’anagrafe. E’ una ipotesi del governo, in vista dell’allargamento del certificato verde, atteso questa settimana. L’obbligo dovrebbe riguardare tutti i dipendenti pubblici e, tra i privati, gli esercenti delle attività che richiedono il Pass per l’accesso, dai ristoranti alle palestre. Ma Giorgetti ha ipotizzato anche l’ipotesi di “estenderlo a tutti i lavoratori”. Dopo aver incontrato gli imprenditori umbri ad Assisi Giorgetti spiega perché potrebbe essere così importante estendere l’obbligo di certificazione verde a tutti i lavoratori: “Soltanto un contagiato, al netto delle conseguenze sanitarie, rischia di far chiudere tutta l’azienda. Dobbiamo dare un sistema di certezze sia sotto il profilo sanitario che sotto il profilo dell’organizzazione del lavoro”. Il ministro dello Sviluppo economico prosegue parlando di ciò che il governo deve fare per andare incontro alle aziende, non solo in tema sanitario: “Le imprese chiedono sburocratizzazione, semplificazione e chiarificazione come ad esempio nelle forme di incentivo più utilizzate e penso ad esempio al bonus edilizia, dove la pubblica amministrazione ha fatto un po’ di confusione. Da parte del Governo c’è un intenso lavoro per dare risposte concrete agli imprenditori e stiamo lavorando anche sul fronte della defiscalizzazione, con il ministro Brunetta che è molto impegnato su questo”. Giorgetti rivendica la linea finora seguita dal governo: “Sul green pass abbiamo votato alla fine il decreto legge: siamo convinti che si debba fare tutto ciò che la prudenza ispira per il contenimento della pandemia, e chiediamo condivisione. Naturalmente ci saranno altri passi da fare, però ci vuole soprattutto il consenso dei cittadini, che siano tutti convinti e tutti in qualche modo motivati, senza creare divisioni che non servono a nulla”. Infine, sulla posizione della Lega conclude: “Stare al governo significa assumersi responsabilità, prendere decisioni: magari c’è qualcuno che non è contento, ma fa parte delle regole del gioco”.
aggiornamento Green Pass del 14 settembre ore 15.50

Related posts

Stadi, cinema e teatri, disco verde del Cts all’aumento della capienza

Redazione Ore 12

Marcucci (Pd): “Irriguardose le richieste di perizia psichiatrica a Berlusconi”

Redazione Ore 12

La sfida di Brunetta sui concorsi. Ecco come saranno i nuovi ingressi nella Pubblica Amministrazione

Redazione Ore 12