Roma Capitale

Gualtieri ha un piano di potenziamento pulizia e lavaggio delle strade della Capitale

Il sindaco Roberto Gualtieri e l’assessora Sabrina Alfonsi (Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei Rifiuti) hanno inaugurato a piazza Mazzini il “Piano di potenziamento dei servizi di spazzamento e lavaggio strade”, messo a punto con il management di AMA. Obiettivo: ripristinare il decoro e l’igiene urbana in zone particolarmente critiche, in tutta la città. E’ stata organizzata una dimostrazione delle modalità di intervento previste dal nuovo piano, con una squadra che ha operato su via Giuseppe Ferrari. All’evento hanno partecipato il presidente di AMA, Daniele Pace, il direttore generale AMA Andrea Bossola e il vicedirettore generale Emiliano Limiti.

Il piano è stato realizzato grazie ai nuovi operatori entrati in servizio con le recenti assunzioni. In una prima fase saranno impiegati 50 operatori che diventeranno 170 entro il mese di luglio. Per assicurare massima efficacia allo svolgimento delle attività, il personale viene organizzato in squadre da 10 operatori a terra, affiancati da due spazzatrici, una macchina lavastrade-innaffiatrice e due veicoli a vasca. Si partirà, dunque, con 5 squadre operative per arrivare ad oltre 15 a pieno regime. Sul piano della dotazione di mezzi, entreranno in servizio 88 nuove spazzatrici recentemente acquistate da AMA

Il piano, in via sperimentale, individua per ogni Municipio delle aree di intervento tipo (AET), classificate sulla base di tre livelli che definiscono la frequenza di interventi adeguata alle diverse situazioni di criticità: livello 1 intervento ogni 4 settimane, livello 2 intervento ogni 2 settimane, livello 3 intervento settimanale.

Nella prima fase di avvio delle operazioni, tra le aree sicuramente individuate con livello 3 sono compresi il Municipio I per ovvie ragioni di pressione turistica, le aree interessate dai grandi eventi dell’Estate Romana, le zone della movida estiva quali San Lorenzo, Trastevere, Pigneto, Ponte Milvio – dove  sono previsti interventi settimanali la domenica mattina –  e il Municipio X nelle aree interessate dall’affluenza dovuta alla stagione balneare.

“Grazie alla disponibilità di nuovi operatori entrati in servizio, abbiamo potuto mettere a punto con la direzione di AMA questo nuovo piano permanente di igiene urbana, specificamente organizzato per assicurare il potenziamento degli ordinari servizi di spazzamento e lavaggio delle strade in aree di particolare criticità”, afferma l’assessora Alfonsi. “Gli interventi verranno realizzati con un approccio integrato, con il coinvolgimento dei Municipi per effettuare in concomitanza operazioni di diserbo e/o con il Dipartimento Ambiente per eventuali interventi su aree verdi circostanti. Sulla base delle esperienze acquisite attraverso la realizzazione del piano straordinario per l’emergenza rifiuti varato da questa Amministrazione, mettiamo in campo ulteriori risorse e strategie mirate a dare alla città il decoro che merita”.

 

 

 

Related posts

Gualtieri: “Dietro il rogo di Centocelle c’è il dolo”

Redazione Ore 12

Expo 2030, tutti i benefici e le opportunità per l’evento

Redazione Ore 12

Carceri, si completa con Roma Sapienza l’offerta formativa degli atenei pubblici del Lazio

Redazione Ore 12