Roma Capitale

Gualtieri: “La maggioranza c’è. Il termovalorizzatore è una svolta”

La maggioranza capitolina è in difficoltà dopo l’annuncio della costruzione del termovalorizzatore? Secondo il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, raggiunto a margine della riapertura del Planetario di Roma “assolutamente no. È normale che ci sia una discussione. Ieri c’è stato anche un voto in Aula. La maggioranza è compatta, io naturalmente andrò avanti perché Roma ha bisogno di chiudere finalmente il ciclo dei rifiuti, di diventare una città pulita, ecologicamente sostenibile, che non si appoggi più a discariche costose e inquinanti, e che smetta di pagare centinaia di milioni per portare i rifiuti fuori. Dobbiamo poter, invece, produrre energia pulita come fanno tutte le grandi capitali europee con i propri rifiuti”. Quella della realizzazione del nuovo termovalorizzatore nella Capitale “è una svolta e siamo molto determinati a realizzarla – ha aggiunto Gualtieri – . Siamo assolutamente fiduciosi che con il dialogo ci sarà una larga compattezza. Penso che la città aspettava questa scelta”. Quanto allo scivolone della maggioranza in Aula, che oggi ha fatto mancare il numero legale per quattro volte alla seduta dell’Assemblea Capitolina “Non ha nulla a che vedere (con la scelta del termovalorizzatore, ndr.)”, ha assicurato il sindaco Gualtieri.

Related posts

Infiltrazioni mafiose, intesa Camera di Commercio di Roma-Dia

Redazione Ore 12

Termini e Piazza dei Cinquecento, i Carabinieri di nuovo in campo contro degrado e abusivismo: due arresti, nove denunce e 11 sanzioni

Redazione Ore 12

L’immigrazione sospesa a Roma e nel Lazio. Gli effetti della pandemia sull’inserimento sociale degli stranieri. Anticipazioni del Rapporto Idos

Redazione Ore 12