Politica

Guerini puntualizza: “Le armi andranno ai legittimi destinatari”

“Lo Stato Maggiore della Difesa è stato autorizzato ad adottare le procedure più rapide per assicurare la tempestiva consegna dei mezzi, dei materiali e degli equipaggiamenti in questione, secondo un processo che prevede modalità volte ad assicurare che il trasferimento dei citati materiali non possa cadere in mani diverse da quelle dei finali destinatari indicati dal Parlamento. Aggiungo, in merito, che dai riscontri che mi pervengono non c’e’ evidenza di un ipotizzato impiego di compagnie private o contractor in ambito di recapito di materiale proveniente da soggetti terzi. I materiali vengono consegnati in centri logistici dedicati e da li’ consegnati ai rappresentanti governativi ucraini”.  Cosi’ il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, al question time rispondendo sulle iniziative per il trasferimento di forniture militari a favore delle autorita’ governative dell’Ucraina.

Related posts

Decaro (Anci) lancia il patto per l’estate: “Sacrifici adesso per salvare la stagione”

Redazione Ore 12

Patuanelli: “Causa alla Casaleggio? Senza passi indietro è inevitabile”

Redazione Ore 12

Crimi (M5S)a Mattarella: “Serve patto di legislatura, Conte unico nome possibile”

Redazione Ore 12