Imprese e Sindacato

I lavoratori della Whirpool manifesteranno a Roma il 22 luglio

(Red) I sindacati e soprattutto i lavoratori non s’arrendono e marceranno su Roma per protestare contro i licenziamenti decisi dalla Whirpool. Fim, Fiom e Uilm insieme al coordinamento sindacale di Whirlpool hanno deciso uno sciopero di 8 ore, di tutto il gruppo con manifestazione nazionale a Roma per giovedì 22 luglio. “Le lavoratrici e i lavoratori Whirlpool – si legge in una nota diffusa dai sindacati– saranno in sciopero e in piazza a Roma giovedì prossimo contro l’arroganza dell’azienda che ha aperto le procedure di licenziamento in barba alle richieste di sindacati e Governo di utilizzare prima le 13 settimane di cassa integrazione previste dall’intesa sottoscritta da Cgil, Cisl, Uil e Confindustria con il Governo”.
aggiornamento vertenza Whirlpool del 16 luglio ore 15.30

Related posts

D’Amico: “Solidarietà alle forze di polizia e vicinanza agli imprenditori che manifestano pacificamente. No alle strumentalizzazioni di fazioni estremiste”

Redazione Ore 12

Calamità naturali, a farne le spese nel mondo è soprattutto l’agricoltura. Rapporto della Fao

Redazione Ore 12

Alitalia, ancora una tegola. Non ci sono gli stipendi per il mese di aprile

Redazione Ore 12