Primo piano

Il lungo omaggio di Roma e dell’Italia a Raffaella Carrà scandito dai luoghi simbolo della sua carriera

Partirà mercoledì mattina dalla casa di Raffaella Carrà il corteo funebre con le esequie dell’artista, morta dopo una breve malattia all’età di 78 anni. Sono diverse le tappe, con sosta di un minuto per permettere al pubblico l’ultimo saluto, previste nel percorso per omaggiare una donna che ha fatto la storia della nostra televisione.
Dopo la partenza dall’abitazione romana dell’artista in via Nemea 21, prima tappa all’Auditorium Rai del Foro Italico di Largo de Bosis, in cui per anni andò in onda ‘Carramba!’, programma televisivo di grande successo e popolarità tra il 1995 e il 2008, felice combinazione di varietà e tv verità. Seconda tappa in via Teulada 66, di fronte agli storici studi in cui Raffaella Carrà fece il suo debutto al fianco di Lelio Luttazzi nel 1961 con la trasmissione ‘Tempo di danza’. Negli studi di via Teulada venne realizzato nel 1983 anche un grande successo che riempì per la prima volta il mezzogiorno televisivo degli italiani: ‘Pronto, Raffaella?’, tra quiz per i concorrenti da casa, coreografie e momenti di musica.
Il corteo si fermerà anche in un altro luogo che è stato una seconda casa per la cantante e presentatrice televisiva, il Teatro delle Vittorie, sede di tanti programmi Rai tra cui ‘Mille Luci’, che vide Raffaella Carrà accanto alla cantante Mina e dove la showgirl condusse in coppia con Corrado ‘Canzonissima’ tra il 1970 e il 1971. Proprio al teatro delle Vittorie era stato realizzato l’ultimo show condotto dalla poliedrica regina della televisione ‘A raccontare comincia tu’. Immancabile un momento di sosta anche davanti alla sede Rai di viale Mazzini dopo il quale il corteo si dirigerà verso il Campidoglio, ultima tappa del corteo.
Proprio al Campidoglio verrà allestita la camera ardente, che resterà aperta dalle 18 fino alla mezzanotte di mercoledì 7, poi dalle 8 alle 12 e dalle 18 alla mezzanotte di giovedì 8 e infine venerdì 9 dalle 8 alle 11. L’ingresso sarà dalla Cordonata e poi, attraverso piazza del Campidoglio e la scalinata del Vignola, l’accesso alla Sala Protomoteca. Venerdì a mezzogiorno la funzione funebre si celebrerà alla chiesa di Santa Maria in Ara Coeli, sempre in piazza del Campidoglio.
Il racconto dell’ultimo viaggio della grande Raffaella Carrà sarà curato in diretta dal Tg1, mercoledì dalle ore 15.50 alle 17.40 con in studio Emma D’Aquino e tanti ospiti in collegamento. La Rai trasmetterà in diretta, sempre a cura del Tg1, anche i funerali di venerdì a mezzogiorno.
aggiornamento Raffaella Carrà del 6 luglio 2021 ore 18.07

Related posts

Meloni: “Non sono favorevole all’estensione del Green Pass. Chiederò ancora tamponi gratuiti per tutti”

Redazione Ore 12

Infortuni sul lavoro, nel 2021 l’Inail ha registrato già 677 vittime. Al Sud l’emergenza è maggiore

Redazione Ore 12

Green Pass, in pochi ci rinunciano

Redazione Ore 12