Esteri

In funzione in Scozia la turbina marina più grande al mondo

Lanciata a Dundee (costa est della Scozia) all’inizio del 2021 prima di essere rimorchiata alle isole Orcadi, la turbina marina della Orbital Marine Power sta producendo energia sfruttando le correnti di marea, primo passo di un percorso che durerà ben 15 anni.
A pieno regime una sola unità è in grado di produrre abbastanza elettricità per soddisfare i la domanda di elettricità annuale di 2.000 famiglie britanniche.
Il Governo continua a sostenere il settore da oltre 10 anni, anche attraverso il fondo Saltire Tidal Energy Challenge, che ha fornito 3,4 milioni di sterline a questo progetto.
La turbina marina O2 è costituita da uno scafo tubolare galleggiante in acciaio, lungo lungo 74 metri ed ormeggiato tramite ancore al fondale. Due rotori subacquei sono connessi al corpo tramite braccia mobili, sollevabili in superficie in caso di manutenzione.
Le pale, da 10 metri ciascuna, catturano il flusso di marea su un’area spazzata di oltre 600 metri quadrati. Il progetto può lo sfruttamento delle risorse dei flussi di marea in tutto contribuendo al cambiamento climatico e creando un nuovo settore industriale a basse emissioni di carbonio.

Related posts

Orban lascia il Ppe e lancia il nuovo asse con Salvini e i polacchi

Redazione Ore 12

Afghanistan, Fronte Nazionale Resistenza: “Occidente ci aiuti anche militarmente contro talebani”

Redazione Ore 12

Migranti tra Polonia e Bielorussia, la denuncia delle associazioni umanitaria: “Quando si scioglierà la neve troveremo molti cadaveri”

Redazione Ore 12