Esteri

Iniziato il ritiro delle truppe russe dal Kazakistan

Le truppe guidate dalla Russia e dislocate nel Kazakistan per aiutare il governo a riportare l’ordine, dopo i violenti disordini della scorsa settimana, hanno iniziato le operazioni di ritiro. Lo annuncia il ministero della Difesa russo da Mosca. “Le unità dell’Organizzazione del Trattato di Sicurezza collettiva (Csto) hanno adempiuto ai loro compiti prefissati”, si legge in una nota del ministero. La conferma arriva anche dal Cremlino: “Il contingente dell’Organizzazione del Trattato per la sicurezza collettiva (Csto), l’alleanza militare di sei Paesi ex sovietici a guida russa dispiegata in Kazakistan durante i violenti disordini dei giorni scorsi, hanno avviato la consegna alle forze kazake delle strutture prese in carico per sedare la rivolta. La Csto è intervenuta su richiesta del presidente Kassym-Jomart Tokayev”.

Related posts

Australia, dato alle fiamme il vecchio parlamento

Redazione Ore 12

Birmania, inarrestabile la rivolta contro i militari golpisti

Redazione Ore 12

Gravi violazioni dei diritti umani nelle minoranze religiose cinesi

Redazione Ore 12