Regioni

Intesa tra ministero per la Coesione Territoriale e Regione Veneto sull’istituzione della Zona logistica semplificata nel Porto di Venezia-Rodigino

Il ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Mara Carfagna, ha incontrato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, con il quale ha sottoscritto un Protocollo d’intesa per l’istituzione della Zona Logistica Semplificata ‘Porto di Venezia-Rodigino’. Con la firma di oggi, il ministro e il presidente della Regione si impegnano a coordinarsi e a collaborare per raggiungere questo obiettivo, ciascuno nell’ambito delle proprie competenze e prerogative, con un percorso certo e tempi stabiliti. Entrambi, infatti, concordano sulla rilevanza strategica della ZLS, che rappresenta un’opportunità per il rilancio dell’area del porto di Venezia e dei 16 Comuni della provincia di Rovigo individuati. Inoltre, essa potrà rappresentare un modello da replicare anche in altre aree del Paese. Da qui la volontà del ministro Carfagna e del presidente Zaia di giungere all’istituzione della ZLS in tempi rapidi, definendo le questioni tecniche ancora in sospeso. “Con il Presidente Luca Zaia – ha commentato il ministro Carfagna – ci siamo trovati perfettamente d’accordo: non dobbiamo solo avvicinare il Nord e il Sud ma anche ‘ricucire’, all’interno di entrambe le aree geografiche, i territori ad alto sviluppo con quelli a rischio de-industrializzazione”. In particolare, il ministro si impegna – tramite il Dipartimento per le Politiche di Coesione – a identificare prontamente una linea di azione condivisa con la Regione Veneto e ad attivare, con la massima sollecitudine, tutte le procedure sottese all’istituzione della ZLS, nonché – con la collaborazione degli uffici della Regione – a verificare l’impatto, anche finanziario, e la performance degli strumenti agevolativi fiscali, tariffari e di semplificazione burocratica. Inoltre, il confronto porterà a identificare le infrastrutture necessarie che potrebbero essere finanziate attraverso la programmazione del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2021-2027. Dal canto suo, la Regione Veneto si impegna ad adeguare il ‘Piano strategico’ della ZLS, secondo le indicazioni emerse nella riunione del 18 novembre 2021 tra gli uffici delle due strutture. Il Protocollo prevede che entro 90 giorni, il ministro e il presidente della Regione verificheranno lo stato di attuazione delle procedure ed entro i successivi 180 giorni lo stato di avvio della ZLS ‘Porto di Venezia-Rodigino’. “Contiamo di chiudere la procedura istitutiva entro novanta giorni per arrivare alla piena operatività della ZLS entro l’estate”, ha confermato il ministro Carfagna.

Related posts

Ripristinato l’antico sentiero tra Poeille a Coimbé in Valle d’Aosta

Redazione Ore 12

Valle d’Aosta, dall’1 luglio al via le domande per il mutuo prima casa

Redazione Ore 12

Regione Lombardia ha aperto due bandi per lo sport nelle famiglie e i sostegni alle attività sportove di base

Redazione Ore 12