Covid

Israele torna a fare i conti con il Covid. In 24 ore 730 nuovi positivi. Allarmante la situazione anche in Olanda

(Red) Israele torna a fare i conti con il Covid, sono infatti 730 i nuovi casi di Covid-19 registrati nel corso delle ultime 24 ore. E’ quanto riferiscono i media locali, precisando che è il numero più elevato riscontrato dal 25 marzo scorso. Le persone ricoverate in gravi condizioni sono 45, mentre si registra un solo morto, per un totale pari a 6.439 decessi dall’inizio dell’emergenza, di cui 8 confermati nel corso dell’ultima settimana, dopo 14 giorni senza morti. Impennata di casi anche in Olanda, negli ultimi sette giorni sono stati riscontrati circa 52.000 nuovi contagi, in aumento di oltre il 500%, in seguito all’allentamento di quasi tutte le ultime restrizioni e alla riapertura dei locali notturni, ripartiti alla fine di giugno. Il Primo Ministro, Mark Rutte, ha chiesto scusa per l’allentamento delle restrizioni, partito il 26 giugno, definendolo “un errore di giudizio”.
aggiornamento Covid del 13 luglio ore 19.51

Related posts

Avanza la variante Delta

Redazione Ore 12

Confesercenti: “Aperto un percorso di normalizzazione con le riaperture di maggio”

Redazione Ore 12

Galli: “Se riuscissimo a produrre Sputnik sarebbe un’arma in più”

Redazione Ore 12