Roma Capitale

La Giunta Gualtieri mette in bilancio 2,9milioni in più sul 2021 nel piano di investimenti per lo sport di Roma Capitale

“La giunta Gualtieri per il 2022 ha stanziato 2,9 milioni di euro in più rispetto al 2021 sul piano investimenti”. Lo ha dichiarato Alessandro Onorato, assessore allo Sport, Grandi Eventi e Turismo della Giunta Gualtieri, intervenendo alla seduta della Commissione capitolina congiunta Sport-Bilancio. “Sport all’aria aperta per tutti, 100 nuovi playground e messa in sicurezza delle palestre nelle scuole: Roma diventerà la capitale dello Sport, con impianti e palestre accessibili a tutti i cittadini e presenti in ogni quartiere”, ha spiegato Onorato che, in commissione ha illustrato le linee guida sul bilancio triennale che verrà discusso e approvato in Assemblea. Grandi novità sugli investimenti previste per i prossimi tre anni, si confermano in una nota diramata al termine della seduta: per la realizzazione di 100 playground sono stati stanziati 900mila euro per il primo anno, 1 milione per il secondo e 2 milioni per il terzo. “Per permettere ai romani di fare sport all’aria aperta verranno introdotte attrezzature in parchi e ville della nostra città con un piano di investimenti di 1 milione e mezzo di euro annuo per i prossimi 3 anni – continua la nota -. Gli interventi riguarderanno almeno una villa o un parco in ogni municipio. In più, 1 milione e 400 mila euro verranno investiti per interventi strutturali di riqualificazione e messa in sicurezza delle palestre scolastiche. Si tratta di un incremento di 1 milione e 400mila euro rispetto a quanto investito dalla Giunta Raggi”. Sulla spesa corrente i saldi restano invariati. “L’impegno dell’assessore è evitare che si continuino a spendere 700mila euro annui di guardiania su impianti abbandonati e riconvertire subito quei fondi sulla promozione dello sport – aggiunge la nota -. A tal proposito l’assessore Onorato ha chiarito che nei prossimi giorni si modificherà il regolamento per accedere ai contributi per la promozione sportiva che ad oggi vengono incredibilmente erogati a distanza di quasi 3 anni dalle manifestazioni. Onorato è già al lavoro per snellire la burocrazia mettendo mano ai regolamenti affinché non ci siano ritardi e le risorse possano avere ricadute immediate sulla città”.

Related posts

Marconi, Lega: “Le nuove serrande del mercato Macaluso sono già guaste, subito accesso agli atti”

Redazione Ore 12

Pronti altri 20 autobus da 18 metri per la flotta Atac

Redazione Ore 12

Sei milioni di euro della Regione Lazio per hub su cultura, lavoro e socialità

Redazione Ore 12