Roma Capitale

La Polizia di Stato salva una donna che aveva cercato di togliersi la vita gettandosi nel fiume Tevere da Ponte Marconi

Aveva deciso di farla finita gettandosi nel fiume da Ponte Marconi la donna salvata ieri mattina dagli agenti della Polizia di Stato. Un uomo l’ha vista lasciarsi cadere nel vuoto e ha dato subito l’allarme chiamando l’1 1 2 – Numero Unico Emergenze: immediatamente la Squadra Fluviale Tevere ed Acque Interne della Questura di Roma è scesa sotto l’argine del fiume per ricercare la persona. Chiamando a gran voce nella speranza di una risposta, l’attenzione dei poliziotti è stata attirata da una flebile voce che chiedeva aiuto dalle acque tumultuose e fredde: a quel punto gli agenti hanno visto la donna aggrappata ad una piattaforma galleggiante e, avvicinatisi a lei, sono riusciti a legarle una corda intorno alla vita e a tirarla fuori salvandole la vita e affidandola al personale medico nel frattempo giunto sul posto. In stato confusionale e di ipotermia, è stata trasportata in codice rosso al San Camillo per essere sottoposta ad ulteriori accertamenti.

Related posts

Nuoto, ad agosto gli Europei a Roma

Redazione Ore 12

Anagni: il Questore di Frosinone ha disposto il provvedimento del “Daspo Willy” nei confronti di un uomo

Redazione Ore 12

Lega denuncia: nuovi addetti Ama fermi perché senza divisa

Redazione Ore 12