Roma Capitale

La Protezione Civile regionale sta mappando i rifiuti emersi dal Tevere con la siccità

“A causa della siccità di questi giorni il fiume Tevere è molto al di sotto dei propri livelli e stanno affiorando rifiuti di ogni genere. Per questo abbiamo attivato con la Protezione civile regionale le associazioni di volontariato che nel fine settimana si occuperanno di mappare e monitorare i rifiuti emersi da Castel Giubileo fino alla Magliana su entrambe le sponde del fiume. Da lunedì in base alle segnalazioni avvieremo poi l’immediata rimozione dei rifiuti individuati”. Lo ha annunciato il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.  “Continua – ha aggiunto- il nostro impegno per rendere il Tevere, fiume della Capitale, più vivibile e pulito. In questi anni la Regione Lazio è stata sempre in prima linea per favorire e tutelare l’ambiente e per rendere il fiume di Roma vivibile e non un ammasso di rifiuti”.

Related posts

VII Municipio, parte a via Magnagrecia “Piantiamola”. Iniziativa degli esponenti della Lega Santori e Picca

Redazione Ore 12

Clochard si scaglia contro Carabinieri, personale del 118 e della Caritas. Arrestato

Redazione Ore 12

Colleferro, più controlli sulle misure anti-Covid dei Carabinieri. Multe e bar proposti per la chiusura

Redazione Ore 12