Roma Capitale

La vendita di una porzione del Parco Nazionale del Circeo bloccata da Legambiente

Da tempo, su un sito di vendita immobiliare è apparso l’annuncio attraverso il quale si mette in vendita a 300.000 euro un terreno a San Felice Circeo (LT) in Via Sabaudia 170, per un totale complessivo di 199,5 ettari.

Lo segnala Legambiente Lazio che con  Federparchi ha approfondito le destinazioni e la zonizzazione del parco, sovrapponendo le mappe catastali con le tavole del Piano. Emerge come almeno il 90%, secondo il Piano di Assetto adottato del Parco Nazionale, ricade in zonizzazione A1 a Tutela Integrale e una porzione di circa il 10% è in sottozona B1, dove è deve essere garantito il mantenimento delle condizioni attuali e una eventuale riqualificazione naturalistica.  “Bene l’acquisizione da parte della Regione della porzione in vendita, è garanzia di rispetto delle previsioni di Piano di Assetto, piano che deve essere approvato definitivamente perchè sia volano di sviluppo e fruizione sostenibile, e perchè non si possano ripetere rischi simili nel futuro – dichiarano Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio e Maurizio Gubbiotti coordinatore Federparchi nel Lazio -. 

È sconcertante che si possa leggere un annuncio come quello che abbiamo visto e che con una leggerezza incredibile vi si scriva della possibilità di un taglio boschivo, in realtà totalmente impossibile in gran parte della proprietà, perchè ricadente nell’area a tutela integrale, e impossibile anche nella porzione in sottozona B1 dove ogni iniziativa antropica deve garantire il mantenimento delle condizioni attuali.

Il Circeo è un posto magico per la sua storia e per la sua natura e si sarebbe potuto evitare tale rischio con l’approvazione del Piano di Assetto, ora chiediamo alla Regione, di completare velocemente l’acquisizione e che si acceleri vertiginosamente l’approvazione del piano”.

Related posts

Alitalia, lunedì presidio dei lavoratori degli appalti a Fiumicino

Redazione Ore 12

Settimana impegnativa della Polizia di Stato nella Capitale. Sei arresti e una denuncia

Redazione Ore 12

Controlli contro lo spaccio di stupefacenti nella Capitale, in 72 ore i Carabinieri arrestano 8 persone

Redazione Ore 12