Politica

Meloni: “No a compromessi tra partiti senza nulla in comune”

“L’Italia ha bisogno di una visione chiara, senza compromessi fra partiti che non hanno nulla da condividere”. Lo ha detto il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni intervenendo a Radio anch’io chiarerndo che da parte sua “non c’è nessuna ira” verso la scelta fatta da Lega e Fi di sostenere il nascente governo Draghi. Ancora, ha continuato, “non c’è nessuna divisione in Fratelli d’Italia” per la scelta di rimanere all’opposizione, anzi “di rado si è visto un partito così compatto nella scelta”. “Io penso – sono state ancora le parole di Meloni – che qualcuno debba dire che non è giusto che le cose vadano così, siamo in una democrazia parlamentare e si deve chiedere ai cittadini”, senza “fare e disfare governi sulla pelle della gente”.”Spero che Draghi si impegnerà – gli abbiamo dimostrato la massima disponibilità se farà cose di rottura rispetto al passato – ma alla fine decide il Parlamento e il Pd, M5S e altri purtroppo la spunteranno”. Meloni infine ha assicurato di non avere timore di essere considerata marginale. “Io non ho paura dell’isolamento – ha spiegato – e se questo arriva dai giornali mainstream non ne faccio un problema. Isolata poi dagli italiani non mi pare. Comunque non faccio calcoli elettorali”.

Related posts

Assemblea Articolo Uno, Conte: “Continui cammino comune con PD e Leu”

Redazione Ore 12

Unione Europea, l’ottimismo di Prodi: “L’Italia sarà arbitro”

Redazione Ore 12

Brunetta: “Lo smart working ha tenuto insieme l’Italia. Ora però basta”

Redazione Ore 12