Roma Capitale

Movida, l’impegno dei Carabinieri nel primo fine settimana in zona bianca

Primo fine settimana in “zona bianca”, quello appena trascorso nella Capitale, e i Carabinieri di Roma hanno ulteriormente intensificato i già presenti servizi di controllo del territorio nei luoghi della movida. A Trastevere, i militari, con la collaborazione dei colleghi del N.A.S., del N.I.L. e della Tutela Forestale, hanno eseguito una serie di accertamenti che hanno portato a 5 sanzioni amministrative nei confronti di alcuni esercizi commerciali. In particolare, in un ristorante di piazza della Scala, i Carabinieri hanno accertato la presenza di un lavoratore “in nero” che è costata al gestore una sanzione dell’importo di 1.800 euro. Super controllati anche i minimarket della zona: in tre casi i Carabinieri hanno accertato la vendita di bevande alcoliche oltre l’orario consentito, sanzionando i gestori per complessivi 1.200 euro. In un’enoteca di Vicolo del Cinque, i militari hanno “pizzicato” il personale a servire bevande alcoliche ad un minore di età compresa tra i 16 e i 18 anni. Inevitabile la sanzione di 250 euro. In totale, nel corso dei vari servizi di controllo svolti nello storico rione, i Carabinieri hanno identificato 220 persone e 20 veicoli.

Related posts

Carlo Calenda resterà in Consiglio comunale. Passo indietro sulle dimissioni

Redazione Ore 12

Lungotevere, cede parte di un platano e finisce sul banco di un ambulante e sulla banchina del Tevere

Redazione Ore 12

Sorpresi dai Carabinieri mentre fuggono con la refurtiva da un esercizio commerciale di Civitavecchia. Fermati un uomo e una donna

Redazione Ore 12