Roma Capitale

Mozione di Fratelli d’Italia per ridurre la Tari alle imprese di Roma

“Nonostante la situazione pandemica sul piano sanitario sembrerebbe in miglioramento, sul piano degli effetti economici e dello stato di salute degli operatori commerciali di Roma siamo ancora in piena crisi”. Lo dichiarano il consigliere capitolino di Fratelli d’Italia e presidente della commissione Trasparenza Andrea De Priamo e Maurizio Forliti, delegato Fdi Roma attività produttive. “Per aiutare gli imprenditori a fronteggiare la persistente contrazione dei consumi, l’aumento dei costi di energia e gas e il crollo delle presenze di turisti nella Capitale, occorre mettere in campo qualsiasi strumento. Per questo abbiamo presentato una mozione in chi si impegna l’amministrazione di Roma Capitale ad operare una riduzione del 50% della Tari anche e soprattutto per armonizzare l’importo del tributo alla riduzione della produzione di rifiuti a causa della minore attività. La proposta di riduzione della Tari è relativa al primo semestre del 2022 ed è rivolta gli operatori di vari settori quali, ad esempio, Cinema, Teatri, Sale da concerto e conferenza, Giostre, Alberghi, Strutture Ricettive, Banchi mercati di beni durevoli, Ristorazione, Bar, Pasticcerie, Banchi mercati di generi alimentari, Discoteche, Night club, Agenzie viaggio e tour operator, Concessionari auto e moto, Gallerie d’arte, Circoli aziendali, Locali di esercizi commerciali per vendite al minuto di beni alimentari e non alimentari di superficie fino a 250 metri, Botteghe artigiane, Scuole private” – concludono De Priamo e Forliti -. Gualtieri e la sua maggioranza accolgano questa proposta di buonsenso per consentire alla città di ripartire”.

Related posts

Faccia a faccia con i Candidati Sindaci, ConfimpreseRomaArea Metropolitana e il Collegio Periti Italiani hanno incontrato ANDREA BERNAUDO per Liberisti Italiani

Redazione Ore 12

Fratelli d’Italia incontra le associazioni datoriali tra le quali ConfimpreseRoma

Redazione Ore 12

Dottorati industriali, pubblicate le graduatorie del secondo Bando e dei progetti ammessi al finanziamento dalla Regione Lazio

Redazione Ore 12