Esteri

 Negli Usa il mercato del lavoro è in crescita ma non gli stipendi

Negli Stati Uniti, il mercato del lavoro sta mostrando segni di ripresa, con un aumento costante dell’occupazione. Tuttavia, nonostante questo, gli stipendi non stanno seguendo lo stesso trend di crescita. Secondo gli esperti, ciò potrebbe avere conseguenze a lungo termine sull’economia americana. Secondo i dati del Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti, a gennaio 2023 sono stati creati 305.000 posti di lavoro, un dato superiore alle aspettative degli analisti. Tuttavia, contemporaneamente, il tasso di disoccupazione è rimasto stabile al 3,9%, un livello ancora superiore rispetto a quello precedente alla pandemia. Questo paradosso dell’aumento dell’occupazione e della disoccupazione allo stesso tempo potrebbe essere attribuito alla scarsa crescita degli stipendi. Secondo il rapporto Economic Policy Institute, i salari orari reali sono cresciuti solo dello 0,5% rispetto all’anno precedente, nonostante l’aumento dei posti di lavoro. Secondo alcuni esperti, la ragione principale di questo fenomeno potrebbe essere l’aumento della produttività e la conseguente diminuzione del costo del lavoro. Infatti, l’automazione e l’innovazione tecnologica stanno portando a una maggiore efficienza e a una riduzione dei costi per le aziende, che non sentono quindi la necessità di aumentare gli stipendi per attirare e trattenere i dipendenti. Tuttavia, questa situazione potrebbe avere conseguenze negative a lungo termine sull’economia americana. Infatti, la mancanza di aumenti salariali potrebbe portare a una diminuzione della domanda interna e alla riduzione della spesa dei consumatori, con conseguente rallentamento dell’economia. Inoltre, la scarsa crescita degli stipendi potrebbe anche peggiorare le disuguaglianze economiche, in quanto le persone a basso reddito potrebbero essere escluse dai benefici della ripresa economica. In sintesi, l’aumento dell’occupazione negli Stati Uniti è un segnale positivo per l’economia, ma la mancanza di aumenti salariali potrebbe avere conseguenze negative a lungo termine. Gli esperti dovranno monitorare attentamente la situazione per comprendere se la tendenza continuerà o se ci saranno dei cambiamenti.

Related posts

Usa – Russia, monito di Mosca: “Pronti a rispondere a eventuali atti ostili degli Stati Uniti”

Redazione Ore 12

Cumbre Vieja, senza fine (85 giorni consecutivi) l’eruzione del vulcano alle Canarie. Distrutte centinaia di case ed economia in ginocchio

Redazione Ore 12

+++ Media Teheran: “Repubblica Islamica estranea ad attacco nave Israele” +++

Redazione Ore 12