Roma Capitale

Nuova legge dalla Regione Lazio sulla qualità, la sicurezza e la tutela del lavoro

“Con l’approvazione della legge regionale ‘Disposizioni per la qualità, la tutela e la sicurezza del lavoro nei contratti pubblici’ un altro impegno della Giunta Zingaretti è stato mantenuto. Dotiamo così il Lazio di una norma che interviene sulla qualità e dignità del lavoro in un settore particolarmente frammentato, come quello degli appalti, e sul quale operano migliaia di lavoratori e centinaia di aziende”. Così in una nota l’assessore al Lavoro e Nuovi diritti della Regione Lazio, Claudio Di Berardino. “Intervento ancor più necessario in un momento storico come quello che stiamo vivendo caratterizzato da importanti investimenti come il PNRR e la nuova programmazione europea. Il nostro principale obiettivo è quello di introdurre una normativa che salvaguardi in modo significativo la qualità del lavoro e la sicurezza, inserendosi nel quadro delle leggi nazionali, coerentemente con i contratti collettivi e capace di promuovere un equilibrio stabile tra concorrenza e tutele sociali a favore dei lavoratori e delle imprese. Tra i punti da sottolineare vi sono le disposizioni sulla qualità e la sicurezza sul lavoro, la tutela occupazionale e i sistemi di premialità per aziende virtuose, nonché percorsi di certificazione che riguardino l’organizzazione del lavoro e la gestione dei rischi, le misure riferite alla sostenibilità energetica ed ambientale adottate dagli operatori economici e quelle volte a promuovere l’occupazione giovanile e le politiche di genere e delle pari opportunità tra uomo e donna, le misure per l’inserimento di lavoratori con disabilità assunti oltre gli obblighi previsti dalla legge 68/1999 e dei lavoratori con oltre ventiquattro mesi di anzianità di disoccupazione. Norma centrale e fondamentale è la clausola sociale tesa a tutelare la salvaguardia occupazionale nei cambi di appalto, strumento più efficace per proteggere i lavoratori e le lavoratrici, in modo particolare nel settore dei servizi ad alta intensità di manodopera. Un ringraziamento va al Consiglio regionale e alla IX Commissione, competente per materia, per l’importante lavoro svolto”. Sull’approvazione della nuova legge da registrare anche la presa di posizione del Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti: “Lavoro e sicurezza: un passo avanti nel Lazio con la nuova legge su appalti. Più qualità e sicurezza sul lavoro, più tutela occupazione e sistemi di premialità per aziende virtuose, più sostenibilità energetica ed ambientale, più occupazione giovanile e parità tra donne e uomini”. Lo scrive su Twitter, il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Related posts

Istituti culturali regionali del Lazio: tre Avvisi per un totale di 575.000 euro

Redazione Ore 12

Gualtieri: “Dietro il rogo di Centocelle c’è il dolo”

Redazione Ore 12

Aeroporto da Vinci, arrestati dai Carabinieri due corrieri della droga della pazzia, sequestrate 5.650 pasticche

Redazione Ore 12