Covid

Omicron con il 78% dei casi di contagio è diventata la variante dominante nell’Ue

La variante Omicron è diventata la dominante nell’Unione europea ancora nella morsa della pandemia di Covid-19. Lo ha scritto il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) nel report diffuso settimanalmente. “La categoria di trasmissione di Omicron nell’Unione europea e nello Spazio economico europeo è cambiata dal livello ‘di comunità’ a ‘dominante’, a seguito dei dati di sorveglianza e dei report nazionali”. Ecdc indica in una “prevalenza aggregata del 78%” di Omicron”.

aggiornamento pandemia Covid del 22 gennaio ore 14.08

Related posts

Sars Cov 2 e varianti, i nuovi positivi sono 1.390. Ci sono più vittime 25

Redazione Ore 12

Gelmini: “Troppi over 60 senza vaccinazione. Vanno convinti”

Redazione Ore 12

In Germania scatta l’obbligo di lockdown per i non vaccinati

Redazione Ore 12