Covid

Omicron e le sue varianti fanno lievitare le infezioni. La stagione autunnale potrebbe tornare ad alto rischio diffusione

Calano i contagi e le ospedalizzazioni legate al Covid-19. Le autorità sanitarie però avvertono che, probabilmente dopo l’estate, il quadro sanitario potrebbe peggiorare un’altra volta. Si guarda con sospetto alle due nuove sottovarianti di Omicron: BA.4 e BA.5, chiamate anche Omicron 4 e Omicron 5. Anche in un momento relativamente tranquillo come quello che stiamo attraversando, la diffusione di mutamenti di Omicron è già considerata la responsabile dell’alto numero di reinfezioni registrate. Il pericolo che BA.4 e BA.5 portano con sé “è reale”. Dopo il probabile rallentamento del virus nel periodo estivo “potremmo ritrovarci ad affrontare il terzo autunno problematico dell’era pandemica”, ha detto Guido Rasi, ex direttore esecutivo dell’Ema (Agenzia europea per i medicinali).

aggiornamento pandemia Covid ore 15.09

Related posts

Covid, Fondazione Gimbe conferma la tendenza negativa: più contagi, ricoveri e terapie intensive

Redazione Ore 12

I pediatri avvertono: “Visitare tutti i bambini e gli adolescenti dopo quattro settimane dall’infezione”

Redazione Ore 12

Covid, Bartoletti (FIMMG): “Ad ottobre doppia ondata con i virus respiratori”

Redazione Ore 12