Roma Capitale

Partita la fase avanzata della sperimentazione del vaccino italiano Reithera

Entra oggi in fase avanzata di sperimentazione clinica il vaccino anti-COVID 19 di ReiThera, società italiana con sede a Castel Romano. Lo studio di Fase 2/3, denominato Covitar, ha già ricevuto l’autorizzazione dell’Agenzia Italiana del Farmaco ed è stato valutato positivamente dal Comitato etico dell’INMI Spallanzani. E’ quanto rende noto un comunicato. La “Fase 2/3 prende il via grazie ai risultati della Fase 1 che hanno dimostrato che una singola somministrazione di GRAd-COV2 è stata ben tollerata e ha generato anticorpi neutralizzanti e linfociti T contro la proteina spike in maniera paragonabile nelle due coorti di adulti e anziani”.

Related posts

Roma, controlli straordinari della Polizia di Stato al Casilino

Redazione Ore 12

Frosinone, la Polizia di Stato assesta un altro colpo ai trafficanti di droga. Sequestrato 1,3 kg di cocaina

Redazione Ore 12

Sinodo, la Diocesi di Roma inizia un cammino di preghiera

Redazione Ore 12