Roma Capitale

Partita la fase avanzata della sperimentazione del vaccino italiano Reithera

Entra oggi in fase avanzata di sperimentazione clinica il vaccino anti-COVID 19 di ReiThera, società italiana con sede a Castel Romano. Lo studio di Fase 2/3, denominato Covitar, ha già ricevuto l’autorizzazione dell’Agenzia Italiana del Farmaco ed è stato valutato positivamente dal Comitato etico dell’INMI Spallanzani. E’ quanto rende noto un comunicato. La “Fase 2/3 prende il via grazie ai risultati della Fase 1 che hanno dimostrato che una singola somministrazione di GRAd-COV2 è stata ben tollerata e ha generato anticorpi neutralizzanti e linfociti T contro la proteina spike in maniera paragonabile nelle due coorti di adulti e anziani”.

Related posts

Gualtieri: “Roma avrà l’inceneritore e sarà tra i più green al mondo”

Redazione Ore 12

Zingaretti: “Dal 1 maggio mare e spiagge aperte”. Ora servono le Ordinanze dei Comuni

Redazione Ore 12

Dal 7 marzo nei 395 uffici postali di Roma e provincia di nuovo disponibile la cessione del credito per il Superbonus 110%

Redazione Ore 12