Roma Capitale

Passeggeri bloccati nella metro a Cornelia, esposto del Codacons per sequestro di persona e violenza privata

Sul caso dei passeggeri rimasti chiusi all’interno della stazione della metro A Cornelia quando stava cominciando, venrdì, lo sciopero del trasporto pubblico, il Codacons annuncia un esposto per la possibile fattispecie di sequestro di persona e violenza privata.
“Quanto accaduto oggi è inconcepibile – spiega il presidente Carlo Rienzi – I cittadini pagano biglietti e abbonamenti per un servizio che in nessun caso può portare a simili episodi, che oltre ad essere vergognosi possono configurare veri e propri reati”.
“Le iniziative annunciate dall’Atac sono del tutto insufficienti, e per questo abbiamo deciso di presentare un esposto alla Procura della Repubblica di Roma chiedendo di aprire una indagine sull’episodio, accertando i fatti e le relative responsabilità, procedendo per le possibili fattispecie di sequestro di persona e violenza privata a danno dei passeggeri coinvolti” – conclude Rienzi.

 

Related posts

Spinto giù da Ponte Sisto a Roma, fermato a Roma un uomo gravemente indiziato di tentato omicidio

Redazione Ore 12

Stupefacenti e traffici illegali, i carabinieri mettono in ginocchio gestori e piazza di Tor Bella Monaca

Redazione Ore 12

Roma-Lido, passeggero armato fermato e denunciato dai Carabinieri

Redazione Ore 12