Roma Capitale

Patanè (Mobilità e Trasporti di Roma Capitale): “Le strisce blu non sono uno strumento per fare cassa”

“Voglio spezzare una lancia verso questo strumento di regolazione, la sosta tariffata, inserita agli inizia degli anni ’90 nella nostra città. Ma non è uno strumento per fare cassa”. Lo ha sostenuto l’assessore capitolino alla Mobilità Eugenio Patané presentando all’Assemblea Capitolina la delibera della Giunta Gualtieri 15/2021 contenente il Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile (Pums). Le strisce blu, ha affermato Patanè in apertura della discussione della delibera, hanno “tre funzioni: ordinare la sosta su strada, garantire la rotazione delle autovetture, fungere da disincentivo al traffico privato. Chi inquina paga, chi decide di non avere comportamenti virtuosi paga, soprattutto laddove il trasporto pubblico è molto efficiente – secondo l’assessore -. Questo provvedimento è molto collegato al trasporto pubblico locale. Tutte le volte che sono stati presi provvedimenti che hanno tolto stalli di sosta tariffata la conseguenza è stata un decremento sensibile della bigliettazione del trasporto pubblico”, ha concluso.

Related posts

Bonafoni-De Paolis (Regione Lazio): “Sul termovalorizzatore serve dialogo”

Redazione Ore 12

Regione Lazio: 10 milioni per il pagamento delle rette degli asili nido

Redazione Ore 12

CITTA GIARDINO – CARABINIERI RISCONTRANO LAVORATORI IN NERO IN 2 LOCALI

Redazione Ore 12