Roma Capitale

Per la Città Metropolitana di Roma arrivano in dote con il Pnrr 58 milioni di euro per i Parchi e 300mila alberi

Nella Città Metropolitana di Roma 300mila nuovi alberi per 50 milioni di euro, e altri 8 per interventi nei parchi di Villa Glori, di Villa Celimontana al Celio e di Villa Ada nel quartiere Trieste. Sono gli interventi a valere del Piano nazionale di ripresa e resilienza indicati dalla Giunta Gualtieri secondo quanto emerso nella commissione capitolina speciale Pnrr, presieduta dal consigliere di Roma Futura Giovanni Caudo, che ha audito nella seduta odierna l’assessora all’Ambiente della Capitale Sabrina Alfonsi. I fondi destinati alla riforestazione urbana, su un’area di 150mila ettari, saranno impegnati dalla Città Metropolitana in tre tranche: 9 milioni per il 2022, 9 milioni per il 2023 e 17 milioni per il 2024. Le nuove alberature saranno andranno nella zona est di Roma “che è quella con il maggiore inquinamento, ma stiamo lavorando anche sulle mappe di calore, come richiesto dal bando in scadenza al 29 maggio – ha annunciato l’assessora Alfonsi – tutta la fascia attorno agli svincoli autostradali sono le aree migliori per la riforestazione”. Per quanto riguarda i parchi, nei quali si interverrà su alberi, verdi e illuminazione, 2 milioni saranno investiti a Villa Celimontana e Villa Glori, mentre per Villa Ada sono previsti due stralci: uno da due milioni e l’altro da 1,8 milioni.

 

Related posts

Roma, Magliana, skate park Largo Collodi, Palma-Rendina (FdI): “Luogo senza sicurezza e in pasto ai vandali”

Redazione Ore 12

Lago di Bracciano, Comitati riconosciuti parte civile al processo per disastro ambientale

Redazione Ore 12

Street Art, dalla Regione Lazio nuovo avviso pubblico per murales, mosaici ed installazioni

Redazione Ore 12