Roma Capitale

Pigneto intervento dei Carabinieri per una lite che finisce con l’arresto di un pusher

(Red) Nel corso di uno dei vari servizi volti al contrasto di ogni forma d’illegalità nell’area della movida nel quartiere Pigneto, i Carabinieri della Stazione di Roma Piazza Dante hanno arrestato un cittadino del Senegal di 39 anni, in Italia senza fissa dimora e con precedenti, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, con il supporto dei colleghi in forza ad altre stazioni del Gruppo Carabinieri di Roma, sono intervenuti per una lite in via Macerata, a seguito di una segnalazione giunta al 112. Sul posto, i Carabinieri hanno identificato tre soggetti extracomunitari, intenti a discutere tra loro. Durante il controllo, il 39enne ha subito assunto un atteggiamento ostile nei confronti dei militari che, insospettiti, hanno deciso di sottoporlo ad una perquisizione. Nelle tasche del pantaloncino dell’uomo, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 4 dosi di marijuana e 5 dosi di hashish, occultate all’interno del suo zaino, oltre alla somma di circa 190 euro in contanti, ritenuto il provento dell’illecita attività di spaccio. L’arrestato è stato accompagnato in caserma, dove sarà trattenuto in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.

Related posts

Spunta una over plan per il trasporto fluviale sul Tevere

Redazione Ore 12

Ostia, Picca Santori (Lega): “Sul parco archeologico spunta un nuovo Bando”

Redazione Ore 12

Occupazione degli studenti del Liceo Colonna, la Preside: “Protesta illegale ed anti-democratica”

Redazione Ore 12