Primo piano

Più posti per cinema e teatri, per le discoteche attesa per la decisione del Cts

Per cinema e teatri si va verso un aumento della capienza. Lo annuncia il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, che spiega: “Il 30 settembre ci sarà una valutazione del governo: credo che si potrà procedere ad ampliare le capienze per teatri e cinema”. Costa ipotizza “una tappa intermedia al 75-80% per poi guardare nelle prossime settimane all’obiettivo del 100%”. Probabile anche che si valuterà la riapertura delle discoteche. Ma la decisione toccherà al Comitato tecnico scientifico. Entro il 30 settembre il Cts, secondo quando stabilito dal governo, dovrà dire se i locali da ballo potranno riaprire completamente grazie al certificato verde: finora hanno potuto offrire solo servizio di bar e ristorazione.
Il verdetto del Cts, come trapela dal ministero della Salite, dipenderà essenzialmente dall’andamento dei contagi. E sull’impatto che avrà avuto, sulla pandemia, la riapertura delle scuole. Se, come appare probabile, la corsa del virus dovesse continuare a rallentare, ci sarà sicuramente il via libera per l’aumento della capienza consentita per cinema, teatri, musei stadi.

Related posts

Mal di schiena, non solo medicinali ma anche bisturi

Redazione Ore 12

Inchiesta sulle mascherine, otto persone indagate dalla Procura di Roma e sequestro preventivo

Redazione Ore 12

Anche il Politecnico di Torino in campo per ‘M’illumino di meno’

Redazione Ore 12