Roma Capitale

Pomezia, 35enne accoltellato in una lite. I carabinieri arrestano due persone

I Carabinieri della Compagnia di Pomezia hanno arrestato un 31enne italiano e un 45enne romeno gravemente indiziati di lesioni personali aggravate in concorso. A seguito di una segnalazione pervenuta al numero di emergenza 112, una pattuglia di Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Pomezia, in servizio di pronto intervento nell’area del centro urbano, è intervenuta presso un’abitazione di via Fratelli Bandiera dove era stata segnalata una violenta lite scoppiata per futili motivi.  I Carabinieri hanno sorpreso i due uomini intenti in una colluttazione con un terzo soggetto, 35enne romeno, loro conoscente, che, immobilizzato a terra, era appena stato colpito ad una gamba con un coltello da cucina. L’intervento dei Carabinieri, quindi, ha scongiurato più gravi conseguenze per la vittima, che è stata trasportata e medicata presso la clinica S. Anna e ha permesso di bloccare immediatamente i due uomini che sono stati arrestati. In attesa della celebrazione del rito direttissimo sono stati portati in caserma e trattenuti nelle camere di sicurezza.

 

Related posts

Dalla Regione Lazio borse di studio per gli studenti afghani

Redazione Ore 12

Andreoni (Tor Vergata): “Pensare a un lockdown nazionale di 15 giorni”

Redazione Ore 12

Giunta Gualtieri, il M5S e la Lista Raggi escludono l’ingresso in maggioranza

Redazione Ore 12