Covid

Possibile l’obbligatorietà del Green pass per l’accesso ai trasporti per i lunghi viaggi

(Red) Estendere l’obbligatorietà del Green pass per l’accesso ai mezzi di trasporto a lunga percorrenza. E’ una delle ipotesi che, secondo fonti di governo, sarà valutata in occasione della cabina di regia lunedì o martedì. Tra i provvedimenti verso cui si tende, c’è anche quello di riservare, almeno per alcune attività, l’utilizzo del Green pass solo dopo aver fatto la seconda dose di vaccino, in linea con l’Ue. Un utilizzo diffuso del pass eviterebbe il ricorso a misure più restrittive. Su questo fronte, avanza l’ipotesi di un maggior peso dell’Rt ospedaliero sui profili di rischio da assegnare alle Regioni. Intanto da registrare sul Green Pass anche la presa di posizione del Professore di fisica sperimentale all’università di Trento, Roberto Battiston: “E’ uno strumento necessario per frenare la crescita dei nuovi contagi. Ma occorre utilizzarlo subito, prima che sia troppo tardi. Ci troviamo ancora in una situazione gestibile, quindi non bisogna tergiversare. Per tutto luglio ci manterremo sotto i 10mila casi al giorno. Se non cambia qualcosa ad agosto saranno il doppio”, aggiunge.
aggiornamento Green Pass del 15 luglio ore 19.11

Related posts

Israele: terza dose di vaccino agli over 50

Redazione Ore 12

Locatelli: “Pfizer sconcerta. A 42 giorni stessa efficacia”

Redazione Ore 12

India nuovo record globale di contagi, in 24 ore registrati 361mila nuovi casi

Redazione Ore 12