Roma Capitale

Rapina in strada ad un giovane, manette per due egiziani

Sono stati gli uomini del commissariato Viminale, diretto da Mauro Baroni e della sezione Volanti diretto da Marco Sangiovanni, ad arrestare due cittadini egiziani M. I. A. Z. A. di 23 anni e H. A. A. F. di 24 anni, tra l’altro volti già conosciuti alle forze dell’ordine. 

Gli agenti sono intervenuti in via San Martino della Battaglia poiché era stata segnalata una persona rapinata. La vittima, ha riferito di essere stato bloccato da uno dei due malviventi mentre camminava in via dell’Università mentre l’altro complice lo ha sorpreso alle spalle e gli ha strappato la collana in oro che indossava. Il malcapitato, ha iniziato ad inseguire uno dei due malviventi ingaggiando una colluttazione con il 24enne che per poter fuggire lo ha colpito con un bastone.  Nel corso di un servizio di controllo del territorio H. A. A. F. è stato fermato e associato presso la Casa Circondariale di Rieti; grazie ad una minuziosa attività investigativa è stato rintracciato anche M. I. A. Z. A. sorpreso all’interno di una stanza dell’hotel in cui stava alloggiando. I due sono stati sottoposti a Fermo di Polizia Giudiziaria con l’accusa di rapina in concorso e accompagnati in carcere. 

Related posts

Forestazione urbana: ok della Giunta ad aree idonee per progetti PNNR

Redazione Ore 12

Calenda: “Pd non vuole le primarie, aspettano ancora il ritiro della Raggi”

Redazione Ore 12

L’endorsement di Calenda a Gualtieri: “Non voterò Michetti, non è neofascista, è incapace”

Redazione Ore 12