Roma Capitale

Regione Lazio, partiti gli incontri sui fondi strutturali europei

La Regione Lazio guarda al futuro e pensa ad un nuovo modello di sviluppo. Al via il 19 marzo il ciclo di tre incontri tra partenariato socioeconomico e istituzionale “Le idee di tutti la Regione del futuro” dedicati al Tavolo di Partenariato sui fondi strutturali europei. Gli appuntamenti danno seguito alla prima fase del partenariato unitario che si sono svolti in tutte le province della regione. Gli appuntamenti sono tematici e divisi per i tre fondi di finanziamento europei: il primo il 19 marzo dedicato al Fondo Sociale Europeo (fse), il secondo il 26 marzo sul Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (feasr) e infine il terzo il 9 aprile in cui si parlerà del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (fesr). “L’avvio del percorso di partenariato ha coinciso con lo scoppio della pandemia e in questo frangente avere a disposizione i contributi europei rappresenta una grande risorsa. Nel corso dei lavori, iniziati già la scorsa estate, abbiamo voluto puntare sull’obiettivo di costruire il Lazio del 2030 su basi solide e per farlo abbiamo a disposizione più strumenti, dagli interventi del governo a Next Generation e la Programmazione unitaria 2021-2027 è un pezzo essenziale di questo percorso. Ciò che emerso con forza in questi mesi è che le risorse debbano essere utilizzate a partire da una visione di insieme del Lazio e del suo futuro, per individuare i progetti migliori, evitare la sovrapposizione degli interventi, massimizzare l’efficacia delle risorse sul territorio”. Così il vicepresidente della Regione Lazio, Daniele Leodori che coordina i lavori del tavolo di partenariato. “Quello che vogliamo fare con la nuova programmazione è segnare un cambiamento, perché ci rendiamo conto di come la pandemia sta già mutando il volto della nostra regione. Per riuscire in questa nuova sfida – conclude Leodori – è necessario l’apporto di tutti per costruire insieme un modello di sviluppo per il Lazio 2030 basato su sostenibilità economica, sociale, ambientale e territoriale, in grado di ridurre le diseguaglianze e promuovere e garantire la sicurezza e il benessere dei cittadini”.

Related posts

Disco verde dalla Giunta Capitolina a Roma Technopole e project financing per il parking Cornelia

Redazione Ore 12

Arrestato dai Carabinieri un ‘topo’ d’albergo. Recuperata la refurtiva di un furto in hotel

Redazione Ore 12

Raggi: “La viabilità intorno al Policlinico Gemelli sarà riorganizzata”

Redazione Ore 12