Regioni

Riserva dannunziana di Pescara, Wwf: “Tagli di rami e alberi stanno creando danno alla fauna”

Pescara, Riserva dannunziana, Wwf: “Tagli di rami e alberi stanno creando danno alla fauna”

Il Wwf ha interpellato i Carabinieri Forestali “sollecitando opportuni e urgenti provvedimenti” in merito ai tagli di rami e alberi in atto all’interno della Riserva dannunziana di Pescara, “nel pieno di un’area che è stata, per il suo valore ambientale, destinata come priorità assoluta alla tutela della natura”. E’ quanto fa sapere lo stesso Wwf in una nota.

I tagli, “al di là di ogni altra considerazione sull’opportunità di seguire pedissequamente una scelta ‘antica’ pur in presenza di possibili e meno impattanti ipotesi alternative, stanno creando danno alla fauna ignorando la normativa in vigore”.

La Direttiva europea n. 2009/147/CE, prosegue la nota, “vieta esplicitamente i tagli di rami e alberi nel periodo di nidificazione degli uccelli, mentre la legge 157/1992 sulla protezione della fauna selvatica omeoterma, all’art. 21 lettera O e all’art. 31, prevede sanzioni per la distruzione di uova e nidi. E il periodo di nidificazione inizia da metà marzo e si protrae fino ad agosto”.

Related posts

Le piogge fanno tornare alla quasi normalità il livello delle acque del Po

Redazione Ore 12

Regione Toscana, ultime ore utili per partecipare al Buy Wine

Redazione Ore 12

Regioni, effetto anticiclone sull’Italia. Le previsioni de ilMeteo.it

Redazione Ore 12