Roma Capitale

Roma, Benvenuti: quartiere Marconi in ostaggio di banda ragazzini, fermati

Il popolare quartiere Marconi di Roma ostaggio di una banda di ragazzini che finalmente sono stati seguiti e bloccati dalle forze dell’Ordine. Una trentina di giovanissimi che riusciva a terrorizzare commercianti e coetanei nel popolare quartiere dell’XI’ Municipio di Roma con violenze, aggressioni, atti intimidatori e rapine.

Un plauso alle forze dell’Ordine intervenute, ma la situazione a Marconi –ricorda Piergiorgio Benvenuti, storico esponente della destra, oggi Dirigente romano di Forza Italia- è lontana da essere risolta, infatti vi è il problema delle truffe ai danni degli anziani del quartiere, poche vittime procedono con le denunce, ai furti nei negozi, alle auto danneggiate, ai furti negli appartamenti, sino ai finti incidenti per rapinare gli automobilisti.

E’ ora di procedere con un controllo maggiore –prosegue Benvenuti- perché non è possibile proseguire ad essere ostaggio di bande, baby o meno, che “comandano” quadranti della città come è avvenuto in quest’ultimo periodo a Marconi. Attendiamo –conclude Benvenuti- una maggiore presenza delle forze dell’Ordine e delle Istituzioni, a garanzia della sicurezza dei cittadini.

Related posts

Castel Romano, partito lo sgombero del campo rom

Redazione Ore 12

Report di Banca d’Italia sul Lazio. Accurata analisi economica su eccellenze e difficoltà

Redazione Ore 12

La Polfer controlla nel Lazio 22mila persone, 23 sono indagate

Redazione Ore 12