Roma Capitale

Roma, Bordoni: “Tari più alta d’ Italia”

”In una città come Roma, in cui la municipalizzata AMA di fatto non dispone di impianti di trattamento ed in cui la raccolta porta a porta è al palo, è assurdo e paradossale che il dibattito sull’emergenza rifiuti riparta ancora una volta dal tema del sito di stoccaggio. Dopo le denunce dei cittadini parte anche un esposto del Codacons contro il Comune di Roma e Ama. Più sporcizia, più topi e più rischi igienici e ambientali”.

Lo dichiara in una nota il vice presidente della Commissione capitolina Ambiente Davide Bordoni della Lega.

“Quartieri sono invasi da ratti e blatte che risalgono dai tombini a causa della mancata raccolta dei rifiuti che sostano troppo a lungo di fronte alle abitazioni – prosegue Bordoni – aumenta così l’allarme a seguito dei cumuli di spazzatura abbandonati fuori dai cassonetti marciscono sotto al sole e attraggono topi, cinghiali, gabbiani ora anche blatte: la città è invasa da questi animali perché la Raggi non riesce a risolvere il problema rifiuti e non procede con operazioni di derattizzazione e disinfestazione ed alla Tari più alta d’Italia i cittadini della capitale sono costretti a sommare anche i costi di questi interventi oltre a sopportare il peso dei trasferimenti fuori regione su cui il Comune rischia commissariamento.

Siamo di fronte – conclude Bordoni – alla massima spesa e la minima resa: la Raggi può rendere noti i costi di questo fallimento?”.

Related posts

Regione Lazio, nuovo Centro per l’Impiego a Casal Bertone

Redazione Ore 12

Cultura, per 71 eventi di valorizzazione del patrimonio regionale in arrivo un mln di euro

Redazione Ore 12

Inaugurato all’Ospedale dei Castelli il Laboratorio per i disturbi dell’alimentazione

Redazione Ore 12