Roma Capitale

Roma, Campidoglio: 1.102 donne supportate dai Centri Antiviolenza nei primi sei mesi del 2021

I Centri Anti Violenza (Cav) di Roma Capitale continuano ad offrire un supporto costante alle donne. Il monitoraggio costante sulle attività mostra che nei primi sei mesi del 2021 i Cav hanno seguito 1.102 donne, il 54% delle quali ha iniziato il percorso nel 2021 mentre il 46% (512) lo aveva avviato in periodi precedenti.

1388 donne hanno contattato il Cav nel primo semestre di questo anno, a scopo informativo oppure per primo ascolto/accoglienza/orientamento. Di queste 590 (il 43%) hanno iniziato, attraverso un primo colloquio, un percorso di fuoriuscita dalla violenza che prevede, per ciascuna donna, un piano individualizzato con consulenze specialistiche, ad esempio legali e psicologiche, o attività di orientamento al lavoro e all’autonomia abitativa.

A loro si aggiungono le 512 già seguite dai Cav.

“Sempre più donne portano avanti un percorso per uscire dalla spirale della violenza con il supporto dei nostri centri. Tra febbraio e marzo 2021 abbiamo aperto altri due nuovi Centri Anti Violenza: Dalmazia nel II Municipio e Cassia nel XV Municipio. La risposta delle donne dimostra l’importanza di queste aperture. Continuiamo a lavorare per incrementare i servizi di supporto alle donne, perché nessuna deve sentirsi sola” dichiara la sindaca Virginia Raggi.

“Continuiamo a sostenere il coraggio delle donne che intraprendono il percorso di uscita dalla violenza, accompagnandole in ogni tappa necessaria, dal primo contatto all’autonomia abitativa, lavorativa, sociale. Stiamo lavorando per un incremento costante anche delle Case Rifugio e delle strutture di Semiautonomia, grazie alle quali sosteniamo le donne durante l’intero percorso verso la riconquista della propria autonomia” dichiara l’assessora alle Persona, Scuola e Comunità Solidale Veronica Mammì.

Collegati al 1522, Numero Nazionale Anti Violenza e Stalking, i Centri Antiviolenza di Roma Capitale rispondono alle richieste di aiuto H24, anche ad agosto.

L’elenco aggiornato delle strutture antiviolenza presenti in città e dei contatti utili è disponibile sulla pagina “Roma per le donne” del portale di Roma Capitale.

Related posts

Ncc, blitz dei Carabinieri a Fiumicino per violazioni delle norme sul trasporto con conducente

Redazione Ore 12

Due persone arrestate a Monterotondo dai Carabinieri per traffico di stupefacenti

Redazione Ore 12

Ancora un suicidio nelle carceri del Lazio, stavolta a Regina Coeli

Redazione Ore 12